17/09/2020 TAVOLA ROTONDA SUPERBONUS 110%

Pubblicata il: 11-09-2020 14:56

17 / 09 /2020: SUPERBONUS 110%  L' arch Elena Ivaldi della I.E.F.I. di  Calamandrana modererà la tavola rotonda al convegno organizzato all'  Università di Asti .

L'evento è organizzato dall'Unione Industriale Ance, Network CasaClima  Piemonte e VdA, Ordine Architetti Asti, Ordine Ingegneri Asti, Collegio dei Geometri Asti ed è patrocinato dagli Amministratori di condominio ANACI.

 

Saranno disponibili l'aula magna e in condivisione video e audio  un'altra aula dell'Università. Numero chiuso x protocollo Covid 19.  Iscrizioni sui siti delle categorie di appartenenza degli organizzatori.

 

Per CasaClima, trasversale a tutte le categorie organizzatrici, è una  importante opportunità per diffondere la sua competenza e attenzione alla qualità costruttiva ed esecutiva della ristrutturazione ad alta efficienza. Il Superbonus impone tecnicamente delle prestazioni e degli  isolamenti importanti ai condomini come alle case unifamiliari.  CasaClima applica da anni ciò che ora il superbonus obbliga ed è quindi  in prima linea, con i suoi Consulenti CasaClima, per rispondere a tutti  coloro, Amministratori e singoli proprietari/contribuenti, che vorranno  cogliere l'opportunità di investire le "tasse" nella propria casa o  condominio.

 

È una operazione finanziaria che presuppone un progetto tecnico ed un  lavoro edile ed impiantistico attento, corretto ed adeguato all'edificio su cui è rivolto. Occorre quindi innanzitutto una professionalità  tecnica e, in un secondo tempo, un concreto e affidabile appoggio  finanziario.

 

Occorre stare molto attenti agli operatori finanziari che si inventano o  improvvisano  il mestiere del costruttore o del progettista  o che lo  subappaltano  con una marginalità che spesso non finisce nella qualità  costruttiva, bensì trova la sua ragione nella speculazione.

 

Non è un lavoro a costo zero "in assoluto" , dipenderà dall'intervento  specifico e da come l'edificio potrà rispondere a tutti i requisiti  richiesti dalla normativa del Superbonus .

 

L'obiettivo del committente attento e lungimirante, dovrebbe essere  quello di "sfruttare" nel miglior modo possibile, la detrazione offerta  dal governo, in modo da accrescere il valore della sua proprietà e  diminuire il fabbisogno di riscaldamento e raffrescamento per il futuro.

 

Il progettista, per raggiungere questo obiettivo, deve progettare un  intervento che potrebbe presupporre una serie di lavorazioni al di fuori  del superbonus ed è quindi possibile avere la necessità di integrare con  fondi privati. Potrebbero anche esserci dei costi finanziari dovuti ai  tempi morti tra l'esecuzione dei lavori e il riconoscimento della  cessione del credito da parte dell'istituto di credito.

 

Non scordiamoci che è un investimento con un movimento di denaro  importante ed è una operazione complessa.

 

Se affidata ad operatori qualificati e affidabili, con una storia ed  esperienza alle spalle, può essere un OCCASIONE IMPERDIBILE.

 

Il Consulente CasaClima Elena Ivaldi della I.E.F.I. srl  è a  disposizione, su appuntamento, per ulteriori chiarimenti

in allegato: programma convegno

fake rolex orologi replica 

Documenti correlati:

Commenta